L’Aisciuda Ladina

L'evento identitario più importante per il Comun general de Fascia; ha come argomento la lingua della minoranza, il suo impiego e la sua diffusione. L’Aisciuda Ladina-festival del lengaz, è nata nel 2009 in seno al Comun general de Fascia in collaborazione con la Scuola Ladina di Fassa, dell’Union di Ladins de Fascia  e dell’Istituto Culturale Ladino “Majon di fascegn”.

Edizione 2023

Anche quest'anno è arrivata l'Aisciuda Ladina, e, festa della lingua e dell'identità. Ma che cosa significa identità oggi? Al giorno d'oggi i confini del sentimento di identità diventano sempre più frastagliati, meno netti e monolitici,  e il concetto stesso di "identità" assume significati diversi. È proprio per questo che il Comun General de Fascia, l'Istitut Cultural Ladin, la Scola ladina de Fascia e l’Union di Ladins de Fascia hanno avviato questa collaborazione, affinché tutti possano sentirsi parte della nostra terra, che ospita una grande ricchezza da coltivare e conservare, per crescere insieme come persone e come comunità.



"L Codejel" programma di informazione ladina,  presenta l'Aisciuda Ladina 2021



Articoli dal blog



Bertol ci insegna la storia della bandiera ladina



I disegni di Bertol da colorare


Colores de unità

La storia della bandiera ladina

Il 5 maggio del 1920 i ladini del Sella si radunarono al Passo Gardena per manifestare la loro volontà di essere un popolo unico per lingua, storia e cultura, nonostante la suddivisione politico-amministrativa in tre provincie e due regioni.

#ladiniachallange 2020
Instagram Challange “100 anni della bandiera ladina”

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI